Non è ancora nero su bianco, ma con tutta probabilità nel 2018 per tutti i veicoli privati e pubblici ci sarà obbligo di montare la black-box, la cosiddetta “scatola nera”.

Questo dispositivo porterà vantaggi sia per le compagnie assicurative, sia per gli automobilisti.

Con la scatola nera diverrà più semplice valutare comportamenti imprudenti o fraudolenti degli assicurati e avrà una grande utilià in caso di sinistro stradale perchè i dati avranno rilevanza legale in caso di causa tra le parti. In sostanza, consentirà una raccolta di dati che servirà per valutare il comportamento dell’conducente.

E qui vengono anche i vantaggi per gli automobilisti: le tariffe RC auto dovrebbero abbassarsi e, in caso di sinistro stradale, avere più dati per farlo verificare alle assicurazioni e, o in tribunale come prova in caso si arrivasse al legale per lesione di persone. Perfettamente in linea, inoltre, il servizio di supporto in caso di incidente o di rapina ai danni di un conducente.

WhatsApp chat