Il costo di una polizza assicurativa per una moto 125 può variare in base ai seguenti fattori:

  • L’età del cliente (i neopatentati hanno tariffe più elevate);
  • scegliere fra guida libera e guida esclusiva ( scegliendo la seconda il costo dell’assicurazione aumenta);
  • residenza dell’assicurato;
  • luogo di ricovero della moto in caso di sottoscrizione della garanzia furto-incendio (se la due ruote sosta in aree pubbliche anziché in un garage privato il preventivo lievita);
  • sottoscrizione di garanzie accessorie plurime (acquistando con l’Rc moto anche la polizza kasko, la cristalli, la atti vandalici e così via la tariffa finale sarà più alta poiché le garanzie accessorie hanno un costo a parte.

Per risparmiare davvero sull’assicurazione moto 125, bisogna partire dal preventivo più basso per poi confrontarlo con altri preventivi tramite i vari programmi di confronto per assicurazioni.

Se il problema è l’età del richiedente, niente paura. Chiedendo alla compagnia l’applicazione della Legge Bersani, i neopatentati e chi si trova in classi di merito costose come la 14°, potranno ereditare la posizione assicurativa di un componente del nucleo familiare. La normativa si applica all’acquisto di un veicolo nuovo, anche usato, della stessa tipologia del primo.

Impossibile invece è cambiare residenza per pagare meno l’assicurazione, questo comportamento rientra infatti fra le frodi assicurative.

WhatsApp chat