NUOVE LINEE GUIDA PER RC AUTO

Ci sono delle grandiose novità per tutti gli automobilisti a norma di legge. Sono state elaborate nuove linee guida per i contratti assicurativi, elaborate dall’ANIA, con lo scopo di rendere, appunto, i contratti di più facile comprensione e per le coperture assicurative previste nei contratti in modo da aumentare la consapevolezza del consumatore al momento della stipulazione della polizza.

Tutto ciò è iniziato dopo avere ricevuto un’incredibile quantità di reclami da parte di assicurati e dopo essersi confrontato con le principali associazioni dei consumatori e le associazioni di categoria. Infatti, la maggiore fonte di malessere della clientela è riscontrato nel linguaggio dei contratti assicurativi, dato che sono ritenuti criptici e con poca trasparenza sulle garanzie ed esclusioni previste dalla polizza.

Per questo motivo L’ANIA si è messa al lavoro per fornire delle nuove linee guida per i contratti assicurativi. A questo si aggiungerà una novità: l’introduzione del contratto in formato elettronico, ma che non comporterà l’eliminazione della versione cartacea. L’utilizzo di questo nuovo contratto garantirà nuove funzionalità come ad esempio finestre e pop-up dinamici, l’insermento grafico per alcune clausole contrattuali di grande importanza o l’inserimento di riquadri esplicativi.

Le Condizioni generali rimarranno come prima sezione del contratto: dove vi saranno tutte le norme relative alla fase funzionale, genetica e conclusiva del rapporto, a eccezione della fase di liquidazione del sinistro. Ricordiamo che le condizioni generali contengono tra l’altro le clausole relative alle dichiarazioni precontrattuali, alla decorrenza e sospensione della copertura, al pagamento del premio e ad altre disposizioni varie.

Tra le novità previste l’introduzione del contratto in formato elettronico (ma la versione cartacea continuerà a esistere) che permette l’utilizzo di molteplici funzionalità, come finestre e pop-up dinamici, che possono aiutare il cliente a comprendere meglio il testo, l’impiego di un particolare rilievo grafico per alcune clausole contrattuali di grande importanza (garanzie, esclusioni, condizioni, obblighi, ecc.) e di formule semplificate, l’inserimento di riquadri esplicativi e box di consultazione e, più in generale, una maggior chiarezza sui criteri per la valutazione del danno, la determinazione dell’indennizzo e la relativa liquidazione.

Le linee guida – scrive ANIA in una nota – “intendono favorire la consapevolezza del consumatore nel momento in cui acquista una polizza, rendendone più comprensibile il contenuto e le coperture assicurative in essa contenute” e prevedono anche novità riguardo alla struttura e al linguaggio dei contratti, “che diventano entrambi maggiormente comprensibili”.

In sostanza, lo scopo di queste nuove linee guida sarà quello di semplificare la lettura nonchè la comprensione del contratto assicurativo.