Veicoli non assicurati

Rischi e soluzioni

Guidare senza assicurazione auto oltre che rischioso per se stessi e per gli altri è anche considerato un reato, punibile con pesanti sanzioni amministrative che prevedono anche il sequestro del veicolo e il ritiro immediato della patente. Il fenomeno delle auto senza assicurazionedette anche “auto fantasma”, ha raggiunto in Italia dei livelli davvero allarmanti, tanto da spingere le Istituzioni ad intervenire incrementando sia i controlli sia il peso delle sanzioni previste per i trasgressori.

I casi di automobilisti sorpresi alla guida privi di assicurazione auto continuano ad aumentare a livello nazionale, sebbene le maggiori criticità si riscontrino nel Sud del Paese, dove i costi delle polizze auto raggiungono livelli decisamente più elevati spingendo così molti automobilisti verso soluzioni alquanto improbabili. I costi elevati delle polizze rc auto spiegherebbero quindi anche i numerosi casi di frodi ai danni delle compagnie assicurative, che per contenere le perdite sono costrette a rilanciare nuovamente le tariffe applicate alle polizze, danneggiando in questo modo anche gli automobilisti più attenti al rispetto delle regole.

Per interrompere questo ciclo vizioso, le Autorità competenti hanno deciso non solo di incrementare i controlli ma anche di attuare dei nuovi provvedimenti proprio per offrire maggiori garanzie agli automobilisti virtuosi risarcire allo stesso tempo anche i soggetti danneggiati, ovvero garantendo un rimborso per tutti i danni e le lesioni che hanno colpito le persone e i veicoli proprio a causa dell’imprudenza altrui.

Guidare senza polizza auto è molto rischioso e comporta pesanti multe, compreso il fermo amministrativo del veicolo per almeno 3 mesi, a cui si sommano anche i costi relativi alla custodia del mezzo. L’articolo 116 del nuovo Codice della Strada fornisce tutte le indicazioni utili per essere abilitati alla guida di un veicolo a motore, comprese le sanzioni per chi guida con patente revocata, per chi ha la patente non rinnovata e per chi non l’ha mai conseguita.

Per tutti questi casi è previsto il pagamento di pesanti sanzioni che variano dai 2.257 euro fino ai 9.032 euro. Nel caso di fermo amministrativo o di reiterazione del reatole sanzioni prevedono anche l’arresto fino ad un anno di reclusione. In caso di semplice dimenticanza del documento di guida, si dovrà invece pagare una multa di 39 euro e presentarsi – entro 24 ore dalla contravvenzione – presso un ufficio indicato dagli agenti muniti di documento. Coloro che si mettono alla guida con patente scaduta, rischiano 159 euro di multa ed il ritiro immediato del documento.

 

Non rischiare e scopri i vantaggi di un veicolo assicurato

Controlla come fare su Aliass.it

 

La polizza copre:

Responsabilità civile

Risarcisce i danni che si potrebbero involontariamente causare ad altre persone o ad altri veicoli durante la guida. La copertura è valida anche se il conducente guida in stato di ebbrezza o sotto l’effetto di sostanze stupefacenti.

Condizioni particolari

  • Guida esperta: La copertura è totale se il conducente ha più di 30 anni.
  • Bonus protetto: Per evitare la maggiorazione del premio in seguito a un sinistro

 

RICORSO TERZI DA INCENDIO

Risarcisce i danni materiali involontariamente causati ad altre persone da incendio, esplosione o scoppio.

INFORTUNI DEL GUIDATORE

Copre gli infortuni subiti dal conducente durante la guida, nel salire o scendere dal veicolo o durante attività di emergenza a seguito di incidente o guasto. Comprende anche infortuni causati da asfissia, annegamento, assideramento o colpi di calore.

Kasko in piedi

Risarcisce i danni materiali causati da una collisione con veicoli non assicurati prevista per autovetture, ciclomotori, motocicli, quadricicli trasporto persone, autocarri conto proprio fino a 35 q.li.
La Società rimborsa i danni materiali e diretti subiti dal veicolo assicurato (con esclusione pertanto di eventuali danni alle persone che si trovano a bordo del veicolo) a seguito di collisione con altro veicolo che risulti non assicurato per la Responsabilità Civile obbligatoria ma venga comunque identificato dall’Autorità Giudiziaria o di polizia con verbale di incidente. Qualora non vi sia intervento delle Autorità sul luogo dell’incidente, l’Assicurato deve sporgere denuncia dettagliata dell’incidente – che identifichi chiaramente il veicolo non assicurato – presso le Autorità e consegnarne copia alla Società;
l’indennizzo verrà corrisposto solo nel caso in cui la Società sia messa nella condizione di verificare i danni su entrambi i veicoli. L’indennizzo viene corrisposto in proporzione al grado di responsabilità del terzo definita ai sensi dell’art 2054 c.c., con il limite di euro 5.000,00 per ciascun sinistro e per anno assicurativo, nella forma “a primo rischio assoluto”, cioè senza l’applicazione della regola proporzionale di cui all’art.
1907 del codice civile. La Società liquida l’indennizzo determinato in base alla presente condizione purché il sinistro non sia indennizzabile in base ad altre garanzie prestate.

ASSISTENZA

Risarcisce le spese sostenute per riparazioni, traino, recupero, demolizione del veicolo in seguito a guasto, furto o incidente. Comprende anche il veicolo sostitutivo, le spese per albergo, accompagnamento minori, rientro sanitario.

COPERTURE VALIDE SOLO ALL’ESTERO

Alla persona:

  • Interprete
  • Anticipo spese di prima necessità
  • Prolungamento soggiorno

Per il veicolo:

  • Rimpatrio veicolo
  • Invio pezzi di ricambio
  • Spese di rimessaggio

 

INCENDIO

Risarcisce i danni materiali causati al veicolo da incendio, scoppio, esplosione o fulmine.

INDENNITÀ RECUPERO PUNTI PATENTE

Risarcisce le spese sostenute per frequentare un corso valido per recuperare i punti perduti della patente di guida.

TUTELA LEGALE

Garantisce la difesa degli interessi del socio assicurato in sede giudiziale ed extragiudiziale per controversie legate alla circolazione del mezzo. Comprende le spese processuali e di giustizia, le spese per l’intervento dei legali, dei consulenti tecnici, dei periti.

FURTO E RAPINA

Risarcisce i danni materiali causati all’auto da tentativi di furto o rapina del veicolo e del suo contenuto. Comprende anche i danni che potrebbero causare i ladri guidando l’auto.

Altri rischi

Risarcisce le spese sostenute per trasporto feriti, duplicazione dei documenti, parcheggio e custodia in caso di furto e rapina del veicolo assicurato, ripristino airbag, imposta di proprietà, sostituzione tappezzeria, perdita chiavi, furto navigatore satellitare.

EVENTI NATURALI CATASTROFALI

Risarcisce i danni materiali causati all’auto da vento forte, trombe d’aria, grandine, accumulo di neve, frane, valanghe, terremoti, eruzioni vulcaniche, inondazioni, alluvioni o urto con animali selvatici. Sono esclusi i danni ai cristalli.

Fonti:
supermoney.eu
gruppoitas.it

WhatsApp chat