Quando si parla di assicurazione auto si tende a pensare principalmente alle garanzie a tutela del veicolo e alla RC obbligatoria, ma esistono una serie di coperture pensate per il conducente, che possono fare la differenza in caso di incidente con colpa.

Per iniziare va ricordato che quando ci si ritrova ad essere responsabili di un incidente l’assicurazione base obbligatoria si occupa di risarcire la controparte danneggiata, ma non i danni che ci si è procurati da soli. Per tutelare la propria auto e tutelarsi personalmente è necessario sottoscrivere apposite garanzie accessorie, ad esempio la Kasko per il veicolo e l’Assistenza Stradale per la persona. Le garanzie che vanno a tutelare il conducente possono riguardare sia eventuali danni fisici sia ricadute economiche conseguenti alla responsabilità del sinistro.

Assistenza Stradale

È probabilmente la garanzia accessoria più importante a favore del conducente e dei suoi passeggeri.

Infortuni del Conducente

Seconda per importanza solo all’assistenza stradale, la garanzia infortuni del conducente consente di ricevere un indennizzo quando si subisce un danno fisico in un incidente del quale si è responsabile. In base all’offerta possono variare condizioni e massimali della copertura.

Tutela Legale

Un incidente con colpa può portare contestazioni e qualche conseguenza anche dal punto vista legale. Questa garanzia offre un indennizzo a massimale variabile in base all’offerta selezionata per aiutare ad affrontare eventuali spese giudiziarie.

Ritiro Patente

È una garanzia che prevede una diaria per il periodo in cui non si può circolare in auto causa ritiro patente, con evidenti conseguenze sulla propria attività.

WhatsApp chat