Si tratta di un’innovativo sistema di sicurezza recentemente adottato dalle case automobilistiche, pensato però, per una maggiore protezione dei pedoni. Infatti, questo sistema è dotato di sensori anteriori, i quali avranno il compito di rilevare eventuali collisioni e di conseguenza alzare la parte posteriore del cofano in modo tale da assorbire meglio l’impatto, non solo per i passeggeri ma anche per l’eventuale pedone.

COME FUNZIONA IL COFANO AUTO ATTIVO

Dunque, come abbiamo potuto constatare, il cofano auto attivo migliora la sicurezza dei guidatori, ma soprattutto dei pedoni. Infatti nello sfortunato caso di un impatto con un pedone, il cofano auto attivo si solleverà in pochi millesimi di secondo, in maniera tale da creare una zona di deformazione più ampia, la quale migliorerà l’assorbimento dell’energia urto(ridurre la forza dell’impatto), ed riducendo di conseguenza i danni del pedone.

Parliamo ora della composizione del cofano attivo. Il montaggio di questo dispositivo aumenta la distanza tra il cofano motore e i componenti situati al suo interno, in maniera da offrire un’ulteriore ammortizzamento nell’urto tra il pedone e il cofano. I 3 dispositivi fondamentali del cofano attivo sono:

  • Le molle precaricate;
  • Il dispositivo di bloccaggio delle cerniere;
  • I sensori di crash inseriti nella parte frontale del veicolo.

Al momento dell’impatto con il pedone, i sensori mandano un segnale elettronico alla centralina, la quale provvede a sbloccare le cerniere per permettere al cofano motore di sollevarsi tramite la forza esercitata dalle molle.

 

 

 

WhatsApp chat