Sinistro stradale, primi comportamenti:

Se si dovesse essere vittima di un sinistro stradale, ecco alcuni consigli pratici da tenere a mente:

  • Come prima cosa si dovrebbe mettere, per quanto possibile, in sicurezza il luogo dell’incidente. Ricordatevi che non siamo degli eroi, quindi svolgete queste operazioni sempre pensando a non mettere in pericolo la vostra incolumità.
  • Quindi si dovrebbero chiamare i soccorsi necessari, oltre alle forze dell’ordine. Questa operazione cercate di farla al più presto possibile, ma soprattutto non lasciate il luogo dell’incidente prima che le forze dell’ordine non siano arrivate. Per quanto possibile, non fate allontanare nemmeno le altre persone coinvolte.
  • Una cosa molto importante da tenere a mente in situazioni come queste è quella di non rilasciare dichiarazioni quando si è ancora in stato di shock dall’incidente. Le dichiarazioni di sorta potranno essere tranquillamente rilasciate in un secondo momento.

Nel caso in cui si venga coinvolti in un sinistro stradale durante la circolazione con un auto in leasing a chi andrà il risarcimento dei danni da parte della polizza assicurativa? Per prima cosa bisogna verificare quali danni sono stati riportati a cose e/o persone a seguito del sinistro stradale con l’auto in leasing.

Se nel Sinistro si sono verificati dei danni fisici a persone non dovrebbero esserci problemi, in quanto le compagnie assicurative che stabiliscono una polizza con le società di leasing, stabilscono già a monte il risarcimento per i danni fisici a persone, da liquidare a favore di chi usa l’auto in leasing. Oltre che il conducente del veicolo, anche i passeggeri del mezzo hanno diritto al risarcimento dei danni da parte dell’assicurazione del conducente, a prescindere da chi sia il responsabile del sinistro stradale.

Invece, nel fortuito caso in cui si siano verificati solamente danni all’auto in leasing, sempre secondo quanto deciso dalla Cassazione, il risarcimento dei danni seguiti al sinistro stradale sarà a carico della società di leasing.

C’è un solo caso in cui il risarcimento con l’auto in leasing va all’utilizzatore del mezzo: quando la polizza rc auto stipulata dalla società è un contratto di assicurazione per conto altrui; in tal caso, infatti, il beneficiario finale è l’automobilista e non la società di leasing.

WhatsApp chat