Nuove misure di sicurezza auto dalla Commissione Europea

Direttamente dall’UE, sono in arrivo nuove misure di sicurezza per auto con lo scopo di incrementare la sicurezza delle strade in Italia e in Europa, i quali entreranno in vigore a partire dal 2022.

Tutte le auto che verranno prodotte e vendute all’interno dei Paesi dell’Unione Europea dovranno essere dotati di limitatori di velocità ed etilometri che impediranno al conducente di guidare nel caso in cui superi il tasso alcolico consentito dalla legge. Ovviamente, lo scopo è quello di ridurre le vittime stradali, le quali ammontano a circa 25mila all’anno.

Negli ultimi anni si è registrata un incredibile riduzione del numero di incidenti a causa di errori umani durante la guida grazie ai dispositivi alcol interlock e quelli di assistenza alla velocità. L’etilometro montato all’interno dell’auto richiederà al conducente di soffiarci all’interno prima di avviare la macchina, cosi facendo se il livello alcolico del conducente dovesse essere oltre il limite, la macchina non partirà.  Per quanto riguarda invece l’assistenza alla velocità, il sistema utilizza il GPS e un il riconoscimento dei segni integrato per rilevare se l’auto super i limiti.

In quel caso avvisa il conducente e rallenta automaticamente la macchina. Ma le nuove funzionalità obbligatorie per tutte le vetture a partire dal 2022 dovrebbero essere ancora più ampie: in questo ventaglio di dispositivi automatizzati “di serie” dovrebbe infatti rientrare anche l’assistenza alla corsia, la frenata d’emergenza avanzata, sensori e fotocamere per i parcheggi e la retromarcia, il registratore di dati incorporato e il monitoraggio della sonnolenza e della distrazione del guidatore.

 

 

WhatsApp chat