A partire da questo 1° Ottobre entreranno in vigore tre nuovi Regolamenti Ivass, volti a garantire una maggiore tutela agli assicurati e la digitalizzazione dell’intero comparto assicurativo. Dunque l’obbiettivo d’intervento dell’Ivass sarà quello di ammodernarnare l’organo regolamentare vigente.

Si tratta nei fatti del recepimento della Direttiva IDD (n.2016/97) relativa al Codice delle Assicurazioni private (CAP) attraverso la quale, appunto, si desidera approfondire il lavoro già intrapreso verso una maggiore tutela dell’assicurato, ma anche per ciò che riguarda l’apporto della tecnologia all’intero settore.

Entrando più nello specifico nei nuovi regolamenti Ivass, possiamo constatare che questi porteranno cambiamenti in tutti i settori delle polizze assicurative, che vadano dalle assicurazioni auto alle polizze salute.

–    Regolamento sulla trasparenza, pubblicità e realizzazione dei prodotti – Questo nuovo regolamento Ivass porterà all’introduzione di nuovi documenti informativi precontrattuali (DIP) con contenuti semplificati che hanno lo scopo di rendere più semplice la lettura del loro contenuto da parte degli assicurati. In aggiunta, viene sottolineata l’importanza di una maggiore mole di lavoro verso la digitalizzazione del settore assicurativo, in modo da garantire informazioni di qualità agli utenti e a un obbligo della gestione dei contratti in maniera digitale.

–    Regolamento sulla distribuzione assicurativa e riassicurativa – Garantisce un’elevata puntualità d’accesso al mercato, i comportamenti da tenere durante la vendita delle assicurazioni e un particolare focus sull’importanza della preparazione e formazione del personale lavorativo. Tra le altre novità si pone l’impiego di nuove apparecchiature tecnologiche da parte dell’intermediario oppure la possibilità per il cliente di poter parlare in simultanea con il proprio fornitore attraverso mezzi di comunicazione alternativi, come ad esempio il sito internet della compagnia assicurativa.

–    Regolamento sulle sanzioni – Questo regolamento ha come scopo l’innovazione dell’attuale procedimento in materia tramite l’introduzione del principio di rilevanza, il quale sostituisce quello della mancanza di pregiudizio per il tempestivo esercizio delle forze dell’ordine, ma anche per gli utenti assicurati.

 

WhatsApp chat