Prima di partire per un viaggio all’estero, indipendentemente dalla natura lavorativa o per le vacanze, è altamente consigliata la stipulazione di una polizza sanitaria per i viaggi. Diventa ancora più conveniente stipulare una polizza sanitaria viaggi se si intende partire per paesi dove le cure mediche possono avere prezzi molto elevati come ad esempio il Giappone o gli Stati Uniti.

La polizza sanitaria viaggi cosa può offrire?

Lo scopo della polizza sanitaria viaggi è quello di offrire ai clienti un’assistenza sanitaria 24/24 nel caso in cui durante il viaggio l’assicurato subisca infortuni o malattie, per tutta la durata del viaggio.

La polizza sanitaria viaggi viene garantite al cliente in qualunque paese del mondo, dove verrà seguito da un’adeguata assistenza medica per poi essere sottoposto ad analisi ed esami i quali saranno necessari a diagnosticare la gravità della patologia e curarla. L’assicurazione sanitaria viaggi prevede una copertura delle spese economiche nei casi di:

  • infortuni o malattie durante tutto il periodo del soggiorno;
  • assistenza integrata;
  • tutela legale durante il soggiorno;
  • responsabilità civile nei confronti di terzi;
  • disguidi con il vettore aereo;
  • assicurazione bagaglio.

L’assicurazione sanitaria viaggi completa al viaggiatore durante il suo soggiorno in qualunque paese, senza esclusioni. Nel caso di malattia o infortuni all’assicurato, gli verrà indicato un medico straniero di fiducia. Nel caso in cui si verificassero episodi di incomprensioni linguistiche verrà affiancato un traduttore in grado di risolvere i problemi causati dai nodi linguistici e, in caso, tradurre le cartelle cliniche dell’assicurato.

L’assicurazione sanitaria viaggi monitora la degenza ospedaliere del cliente in base alle esigenze del caso, potrebbe addirittura organizzare un rientro anticipato dell’assicurato in Italia. Nello sfortunato caso in cui invece l’assicurato sia impossibilitato al rientro a causa del suo infortunio, la compagnia assicurativa può organizzare e coprire le spese di un viaggio ad un familiare così che possa assistere l’infortunato.

In aggiunta il cliente potrà contare su una consulenza telefonica con medici italiani, i quali saranno a sua disposizione 24 h su 24 per offrire supporto medico. Detto ciò, l’assicurazione sanitaria viaggi rimborsa anche le spese di viaggio che il cliente dovrà sostenere in caso di rientro anticipato in Italia a causa di emergenze di salute di suoi familiari.

L’assicurazione sanitaria viaggi offre la copertura assicurativa ai bagagli e agli effetti personali del cliente in caso di furto, smarrimento in aeroporto o incendio. La polizza per la protezione degli effetti personali può essere estesa a: valigie, zaini, borsoni, borse, attrezzature sportive, smart phone, personal computer, tablet, mp3, passeggini e carrozzine.

Come per ogni tipo di assicurazione, anche la polizza sanitaria viaggi permette di inserire delle clausole accessorie che possono garantire qualche protezione in più. Le opzioni aggiuntive riguardano le persone o le cose che intraprendono il viaggio all’estero, ma rimangono in Italia in grado di garantire assistenza o un controllo ai propri cari o ai propri beni. Le aggiuzioni assicurative che possono essere inserite nella polizza-sanitaria-viaggi sono:

  • assistenza parenti;
  • assistenza casa;
  • assistenza su strada.

 

WhatsApp chat