Come preannunciato nel titolo, le sanzioni dei seggiolini anti abbandono verranno rinviate di quattro mesi, più precisamente al 6 Marzo 2020. Ricordiamo che l’utilizzo dei dispositivi è diventato obbligatorio il 7 Novembre 2019, anche se con qualche difficoltà.

Riassumendo, i seggiolini anti abbandono sono si obbligatori, ma le sanzioni per il mancato utilizzo del dispositivo saranno applicabili solamente dal 6 Marzo 2020. La multa per il mancato rispetto della normativa può variare da una cifra compresa tra gli 81 e 361 € + la decurtazione di massimo 5 punti della patente, con un aggravante in caso di seconda infrazione entro due anni dalla prima che comporta la sospensione della patente, con una durata variabile dalle 2 settimane a 2 mesi.

La principale motivazione che portato alla decisione di rinviare le sanzioni di 4 mesi è stata la mancanza, da parte del mercato, di soddisfare la domanda dei seggiolini anti abbandono, senza contare la ristrettezza causata dai requisiti tecnici richiesti, cosa che ha complicato ulteriormente la ricerca di dispostivi anti abbandono conformi al decreto.

Alla luce di queste analisi, il Governo ha deciso di rinviare le sanzioni per evitare spiacevoli sanzioni a genitori innocenti che non avrebbero trovato i dispositivi richiesti, concendendogli un ulteriore lasso di tempo per trovare i seggiolini anti abbandono e mettersi in regola.

Allo stesso tempo, il Governo ha anche ritoccato il fondo a disposizione per l’acquisto di seggiolini anti abbandono. In precedenza, infatti, era previsto un fondo da 1 milione di euro, cifra sufficiente per l’acquisto di appena 33 mila dispositivi di sicurezza (il bonus seggiolini anti abbandono dovrebbe essere di 30 euro per ogni acquisto). Con gli emendamenti al Collegato fiscale 2020 approvato dalla Commissione Finanze della Camera dei Deputati, il fondo è stato quintuplicato: ci sono ora a disposizione 5 milioni di euro, che verranno erogati sotto forma di credito d’imposta a chiunque abbia acquistato (anche nei mesi precedenti) un dispositivo anti abbandono.

WhatsApp chat