GLI LSS, acronimo dei dispostivi Lane Support System, sono dei sistemi di allarme che avvisano il guidatore nel caso esso si allontani o superi il delimitatore della corsia senza l’utilizzo delle frecce (indicatori di direzione).

Secondo una ricerca condotta dalla casa tedesca Audi, se tutte le auto lo avessero a bordo, in Europa ogni anno si salverebbero 5 mila vite e si ridurrebbe di 40 mila unità il numero di feriti causati da incidenti stradali.

Infatti, spesso il cambio della linea di corsia avviene per pura disattenzione. I LSS sono stati progettati proprio per ovviare a questo problema, monitorando la posizione della vettura per poi segnalare tramite il Lane Departure Warning (il dispositivo di allarme) al conducente l’allontanamento dalla propria corsia, una volta fatto ciò entrerà in azione il Lane Keeping Support che aiuterà il guidatore a trovare la giusta traiettoria del mezzo.

LDW – Lane Departure Warning

Come detto in precedenza, si tratta di sistemi sviluppati con lo scopo di avvisare il conducente quando la vettura si avvicina troppo al delimitatore di corsia. Esistono diversi modalità di segnale: come ad esempio una vibrazione continua al volante del veicolo, oppure un semplice segnale acustico. Alcuni sistemi sono progettati per rilevare solamente un lato della strada, mentre altri richiedono la presenza di linee su entrambi i lati del veicolo.

 LKA – Lane Keep Assist

Il Lane Keep Assist è un sistema di allarme con lo stesso scopo del precedente sistema che abbiamo appena visto, mantenere il veicolo nella propria corsia per evitare sinistri stradali. Però, a differenza degli altri sistemi di avviso, il lane keep assist non richiede un’azione correttiva da parte del conducente. Infatti esso genera automaticamente una controsterzata che riporta la vettura nella propria corsia. Ovviamente il Lane Keep Assist non può essere utilizzato come sostituto alla guida. Infatti acuni sistemi si disattivano nel momento in cui rilevano una guida passiva da parte del conducente.

WhatsApp chat