Come già si dovrebbe sapere, guidare un veicolo con un’assicurazione scaduta può portare a pesanti sanzioni, senza contare che in caso di sinistro, il risarcimento da parte dell’assicurazione verrà negato a priori.

Nessun rinnovo automatico per l’assicurazione auto

A partire dal 203 l’assicurazione auto scade in maniera naturale al termine del contratto in quanto è stato abolito il tacito rinnovo, il quale rinnovava automaticamente il contratto alla scadenza alle stesse condizioni di quello precedente. Infatti, adesso non sorge più il bisogno di dare la disdetta dell’assicurazione in quanto essa scade nel termine indicato nel contratto. Tutto ciò porta vantaggi e svantaggi in quanto, di positivo c’è che agli automobilisti viene offerto un mercato assicurativo più dinamico, dove sono presenti numerose offerte convenienti e tendenti al ribasso, se si pensa agli svantaggi invece, aumenta la probabilità che gli assicurati si dimentichino del rinnovo Rc Auto.

Nonostante ciò, a tutela di questi ultimi soggetti è stato costituito il “periodo di tolleranza“, il quale scopo è quello di fornire altri 15 giorni, dopo la scadenza dell’Rc-auto, di copertura assicurativa per garantire il tempo necessario per effettuare il rinnovo.

WhatsApp chat